La proposta di lavoro

Data delle proposta: 28.1.2021

CHI SIAMO

L’agriturismo Torre Del Fondo è costituito dalle seguenti attività:

  1. l’attività di alloggio in appartamenti: 10 appartamenti, con uso cucina,  di diversa tipologia (dal monolocale al trilocale) affittati per “brevi e medi periodi”: 7, 15, 30, 60, 90 giorni;

     

  2. l’attività del Grill Park Ferrara: attività stagionale che va aprile a fine settembre, dove la gente viene per fare le grigliate; per maggiori info: www.grillparkferrara.com

     

  3. attività di ristorazione: avviata in via sperimentale per l’estate del 2020 parallelamente a quella del Grill Park Ferrara; verrà riattivata per l’estate 2021 con l’intenzione di farla diventare un’attività annuale;

     

  4. altre attività che si intende implementare a breve: fattoria didattica, campi estivi, ricevimenti/feste, serate musicali;

CHI STIAMO CERCANDO

Cerchiamo una persona con la quale instaurare una collaborazione che duri negli anni e disposta a venire a vivere in agriturismo quanto prima.

Al fine di svolgere al meglio le proprie mansioni è necessario che il candidato abbia necessariamente tutti i seguenti requisiti:

  1. buon uso dello smartphone, in particolare di Gmail e WhatsApp;
  2. buona dimestichezza nell’uso del computer, in particolare di Office e posta elettronica ; 
  3. buona dimestichezza nell’uso dei social network, in particolare di Facebook ed Istagram;
  4. buona padronanza dell’inglese scritto e parlato;
  5. affidabilità;
  6. buone capacità organizzative;
  7. capacità di prendere le decisioni in autonomia;
  8. capacità di seguire in modo scrupoloso le direttive operative indicate nel manuale aziendale;
  9. è  inoltre molto gradita una pregressa esperienza lavorativa nel settore alberghiero;

LE MANSIONI RICHIESTE

Le mansioni richieste sono suddivise in due pacchetti: primo e secondo. Il primo pacchetto ha una definizione ben precisa, al contrario del secondo pacchetto che invece andrà individuato in base alla caratteristiche ed alla volontà del collaboratore.

Mansioni del primo pacchetto:

  1. ruolo di custode della struttura e di referente in loco per le persone che si recano, a vario titolo, in struttura;
  2. assistenza ai clienti (italiani e stranieri) ospiti della struttura:
    • assistenza pre-arrivo: accordo su orario, indicazioni stradali, ecc.;
    • gestione dei check-in: accoglienza del cliente, compilazione modulo check-in, consegna delle chiavi, registrazione documenti ed invio alla Questura, registrazione dei nominativi sul gestionale, gestione del pagamento (in contanti o con il POS, comunicazione di avvenuto pagamento, emissione della fattura
    • gestione del rapporto con i clienti durante il soggiorno: invio dei messaggi pre-impostati, assistenza telefonica, assistenza in presenza, fotografia ai clienti, check degli appartamenti con cliente presente;
    • gestione dei check-out: controllo unità con il cliente presente (compilazione modulo check-out), ritiro delle chiavi, invio del questionario;
  3. responsabile della qualità degli appartamenti:
    • analisi delle apposite check-list compilate del personale addetto alle pulizie sullo stato degli appartamenti e definizione degli interventi da fare;
    • gestione del rapporto con il tuttofare: comunicazione degli interventi da eseguire negli appartamenti;
    • gestione riparazioni e interventi di artigiani esterni:
  4. responsabile del decoro della corte e del lungostrada;
  5. responsabile della definizione del programma giornaliero dei rassetti;
  6. responsabile del risparmio energetico: messa in atto di tutte le strategie previste per ridurre i costi legati al consumo energetico delle struttura (gas, luce, acqua);
  7. mansioni di reception tipiche di una struttura ricettiva: gestione del telefono aziendale, gestione delle richieste di prenotazione, gestione dei portali di prenotazione, gestione dei social, inserimento su nuovi portali, realizzazione di piccole ricerche di mercato on line, registrazione fatture di acquisto;
  8. altre mansioni varie:
    • check dei prodotti aziendali che occorre acquistare;
    • spesa aziendale (per TF) in base alle necessità;
    • semplici mansioni che riguardano gli animali della fattoria didattica (dare da mangiare, ritirare la frutta e verdura da un negozio nelle vicinanze, ecc.)
    • svuotamento della cassette del vetro;
    • esporre in strada i bidoni per la raccolta differenziata nei giorni previsti dal relativa calendaria;

Per lo svolgimento di tutte le mansione sopra dette servono una media di 2/3 ore al giorno, non continuative e distribuite nell’arco di tutta la giornata.

Possono rientrare nel secondo pacchetto una o più delle seguente mansioni scelte insieme al collaboratore in base alle sue capacità e volontà: 

  1. gestione del verde;
  2. gestione del punto vendita;
  3. servizio ai tavoli;
  4. commissioni varie;
  5. aiuto in cucina;
  6. pulizie;
  7. tenuta in ordine della struttura;
  8. mansioni di giardinaggio;
  9. mansioni agricole;
  10. gestione della sala;
  11. gestione di organizzazione di eventi e ricevimenti;
  12. gestione della piscina;
  13. gestione degli animali da fattoria;
  14. mansioni all’interno dell’attività di fattoria didattica (quando verrà attivata tale attività);
  15. mansioni all’interno dell’attività di campi estivi (quando verrà attivata tale attività);
  16. altre mansioni in base all’occorrenza;

COSA OFFRIAMO

Offriamo una collaborazione di lungo termine, un appartamento dove vivere ed uno stipendio.

L’appartamento è un bilocale ubicato all’interno dell’agriturismo, insieme agli altri appartamenti per gli ospiti, adatto ad ospitare una o due persone. L’eventuale partner del collaboratore può venire a vivere insieme a lui. Sono spesate tutte le utenze (acqua, luce, gas).
Per maggiori dettagli sull’appartamento in questione cliccare sul seguente link (il letto a castello presente nel filmato si può sostituire con un divano):
https://torredelfondo.com/unita-elvira-e1/

Lo stipendio sarà commisurato in base alle mansioni effettivamente svolte.
In via generale è prevista una fase propedeutica, che l’aspirante collaboratore svolge da casa propria, dedicata allo studio del manuale aziendale delle procedure interne.
Alla fase propedeutica segue una fase introduttiva, in azienda, atta ad istruire il collaborare e a capire le attitudine dello stesso, della durata di circa 2 mesi; tale durata potrà ridursi fino a dimezzarsi se il candidato si dimostrerà particolarmente capace nell’apprendere e nel mettere in pratica le procedure previste. In tale fase l’impegno a livello di tempo sarà paragonabile ad un part-time; le mansioni svolte saranno quelle previste dal “primo pacchetto”.
Alla fase introduttiva seguirà quella più strutturata dove l’impegno sarà sostanzialmente full time.
Lo stipendio relativo al primo pacchetto sarà di 500 €  netti mensili in busta paga (a cui si aggiunge il benefit dell’appartamento). Lo stipendio della fase più strutturata sarà da 1.100 a 1.500 € netti mensili in busta paga (a cui si aggiunge il benefit dell’appartamento) in base alle mansioni (e alle ore) effettivamente svolte. Se con il tempo il collaboratore si dovesse dimostrare essere una colonna portante nello sviluppo delle attività dell’agriturismo senz’altro la cosa verrà riconosciuta anche a livello economico.
Agli stipendi appena detti vanno aggiunte le indennità di disoccupazione previste nel settore di riferimento (agricolo).
Per chi lo volesse sarà possibile avere in gestione un pezzo di terreno per farci un orto ad uso personale.

I POSSIBILI ASPETTI CRITICI

Vengono di seguito elencati alcuni aspetti dell’offerta di lavoro che se per molti candidati assumo una valenza positiva per altri potrebbero invece assume una valenza negativa:

  1. Vivere sul posto di lavoro: si vive costantemente a contatto con i cliente e viene a mancare un momento preciso di stacco dal lavoro;
  2. Vivere in un posto relativamente isolato: per quanto l’agriturismo Torre Del Fondo si trovi ad appena 200 metri dal centro abitato di Coronella è evidente che non è come vivere in città;
  3. Vivere in un ambiente di campagna: vivere cioè in un ambiente rurale a contatto con la natura e gli animali da fattoria;
  4. Si lavora quando gli altri sono in festa: in una struttura ricettiva i maggiori carichi di lavoro si hanno quanto la maggior parte delle persone è in festa ed in vacanza (Natale, capodanno, Pasqua, estate, tutti i giorni festivi e prefestivi, ecc.);

CONTRATTO, GIORNO DI RIPOSO, FERIE

Il collaborare viene assunto con regolare contratto; il contratto di riferimento è quello nazionale per operai agricoli e florovivaisti a cui si rimanda.

Il giorno di riposo è il martedì fatto salvo eventuali necessità aziendali.

Le ferie andranno concordate e prese nei periodi di bassa stagione; questo significa che le ferie non potranno essere prese durante i periodi festivi e pre-festivi e nel periodo che  va da fine Febbraio fino ai primi di Ottobre.
Si potrà decidere fra due opzioni: ferie di durata standard o ferie lunghe. Per ferie di durata standard sono intese quelle della durata massima di 3 settimane consecutive. Per ferie lunghe sono intese quelle della durata fra 3 e 7 settimane consecutive; in questo caso sarebbe però prima necessario trovare un sostituto temporaneo. Le ferie, standard o lunghe, dovrebbero comunque concludersi entro fine Febbraio. Si possono prendere più periodi di ferie (previo accordo).
Il contratto nazionale di riferimento non prevede la retribuzione delle ferie.